Condizioni generali di vendita

1. Condizioni di validità

Le presenti condizioni di vendita si applicano in esclusiva ad ogni transazione di vendita operata fra venditore ed acquirente. Il venditore non riconosce eventuali condizioni dell’acquirente contrarie o diverse dalle presenti condizioni di vendita fatta salva l’ipotesi in cui il primo ne approvi espressamente e per iscritto la loro applicazione.

2. Stipula del contratto

Le offerte del venditore non sono vincolanti in termini di prezzo, quantità, termini e possibilità di fornitura. Eventuali ordini assumo carattere vincolante per il venditore solo previa conferma scritta ovvero con la relativa fornitura.

La conferma d’ordine vale accettata, salvo richiesta di variazione dell’acquirente entro un giorno lavorativo. Scaduto questo termine il venditore richiederà rimborso delle spese di elaborazione in caso di restituzione o cambio merce. (ved. cap. 8 Restituzioni)

3. Condizioni di fornitura

Il venditore ha facoltà di provvedere a consegne parziali.

In caso di superamento dei termini previsti per la consegna, l’acquirente è autorizzato a fissare un adeguato termine di proroga. Un eventuale diritto di recesso per ritardo nelle consegne o impossibilità di fornitura è riconosciuto all’acquirente solo al termine della proroga fissata. Il medesimo diritto sussiste in ogni caso solo rispetto alla merce non fornita fatta salva l’ipotesi in cui il parziale adempimento del contratto sia per l’acquirente dimostratamente privo di qualsiasi interesse. Diritti di risarcimento dell’acquirente per ritardo nelle consegne o impossibilità di fornitura non sono ammessi salvo diversa previsione di legge.

Ogni fornitura viaggia a rischio e pericolo dell’acquirente anche nell’ipotesi di consegna franco di nolo. Spetta all’acquirente l’eventuale stipula di una polizza di assicurazione a copertura dei rischi da trasporto.

4. Responsabilità civile del venditore

La responsabilità civile del venditore (o dei soggetti deputati ad assolvere per suo compito all’adempimento degli obblighi contrattuali) per violazione degli obblighi contrattuali o precontrattuali si limita alle sole ipotesi di dolo o colpa grave. È escluso l’obbligo venditore al risarcimento danni a prescindere dalle ragioni giuridiche che la giustifichino. Il venditore non risponde dunque per danni che non siano sorti direttamente sull’oggetto della fornitura; in particolare il medesimo non risponde di eventuali utili non conseguiti o pregiudizi di qualsivoglia natura sorti a carico del patrimonio dell’acquirente.

5. Recesso

Qualora l’acquirente, nell’ambito di stipule successive (forniture a seguire) non richiami entro i termini previsti la merce oggetto del contratto, il venditore ha diritto a recedere dal contratto per la parte di merce non richiamata previa concessione di un adeguato termine di dilazione. Quando l’acquirente non provveda al pagamento di una precedente consegna entro i termini di richiamo previsti ovvero quando sopraggiungano sensibili peggioramenti delle condizioni patrimoniali dell’acquirente stesso, il venditore è autorizzato a trattenere la fornitura e a fissare nei confronti dell’acquirente un termine adeguato per il versamento degli acconti. Esperiti inutilmente i termini concessi, il venditore è autorizzato a recedere dal contratto.

6. Prezzi

Tutte le indicazioni di prezzo del venditore si riferiscono ad una consegna franco magazzino venditore ovvero franco fabbrica produttore. In caso di ordini di valore inferiore ai 80 € sarà applicato un onere di gestione pratica di 6 € evidenziato separatamente in fattura. Restano esclusi gli acquisti in contanti effettuati con rilascio dello scontrino di cassa. Sono altresì a carico dell’acquirente le spese di imballaggio delle confezioni di trasporto e del trasporto stesso.

7. Condizioni di pagamento

Possibilità di pagamento:

  • anticipato
  • tramite bonifico bancario:
    Ladurner Hospitalia Srl, Cassa di Risparmio dell’Alto Adige - Merano, ABI: 06045, CAB: 58590, c/c: 000000055600, CIN: N ovvero IBAN IT81 A060 4558 5900 0000 0055 600, SWIFT CRBZIT2B020

Gli obblighi di pagamento dell’acquirente si considerano adempiuti quando il venditore possa definitivamente disporre dell’intero controvalore del credito.

In caso ritardo nei pagamenti, sono dovuti al venditore interessi di mora secondo le norme di legge in vigore. Le compensazioni o l’esercizio di un diritto di trattenuta sono ammessi solo nell’ipotesi di crediti incontestati o determinati con passaggio in giudicato.

L’invio di merce all’estero avviene solo con pagamento anticipato.

8. Restituzioni al mittente

La restituzione di merce già acquistata è consentita solo in casi eccezionali e comunque solo previo espresso consenso scritto del venditore. Il ritiro di eventuale merce contestata viene effettuato di norma solo per merci intatte e restituite in confezione originale. Eventuali merci restituite al mittente senza il consenso del venditore saranno rimandate all’acquirente a spese del medesimo. La merce restituita al mittente viaggia di norma a rischio e pericolo di chi la spedisce. I prodotti in confezione sterile o le realizzazioni speciali sono di norma esclusi dal ritiro o dallo scambio. Mobili e arredi realizzati su apposito ordine sono da considerarsi in tal senso realizzazioni speciali.

9. Garanzia per difetti materiali

La garanzia per eventuali difetti materiali della merce si applica in conformità a quanto previsto dalle norme di legge in vigore.

10. Dominio riservato

Il venditore si riserva di detenere la proprietà sulle merci vendute sino all’incasso di tutti i pagamenti derivanti dal contratto di fornitura. In tutte le ipotesi di comportamento illecito dell’acquirente e in particolare in caso di mora nei pagamenti, il venditore è autorizzato a trattenere il bene acquistato a garanzia dei propri interessi. Il ritiro della merce restituita non equivale a recesso dal contratto.

Eventuali disposizioni eccezionali dell’acquirente come costituzioni in pegno o vendite di cosa a scopo di garanzia ecc. non sono ammesse. L’acquirente è tenuto ad informare immediatamente e per iscritto il venditore in merito a eventuali pegni o altri interventi di terzi.

11. Foro competente

Foro competente è la sede della società del venditore. Al presente contratto si applica il diritto italiano.

12. Privacy

Ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 la società Ladurner Hospitalia Srl comunica che la medesima si limita al trattamento di dati personali di clienti, fornitori e altri soggetti che abbiano volutamente trasmesso (telefonicamente, via fax o e-mail) al suo ufficio vendite o alla sua direzione commerciale le proprie generalità nonché di persone i cui dati siano stati ripresi da terzi, ad esempio nella raccolta di dati esterni per informazioni commerciali, registri pubblici ecc. laddove tuttavia, nel secondo caso, si abbiano ad intendere solo ed esclusivamente dati personali di genere e natura comune/abituale. La società Ladurner Hospitalia Srl garantisce nell’ambito delle disposizioni di legge che il trattamento dei dati personali avviene nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali nonché della dignità degli interessati con particolare riguardo per la riservatezza, l’identità personale e il diritto alla protezione dei dati personali.